top of page
Template Irene Tinagli.png

Sono Irene Tinagli, europarlamentare uscente e presidente della Commissione Problemi Economici e Monetari del Parlamento Europeo negli ultimi 5 anni. Durante questo periodo, abbiamo affrontato sfide senza precedenti: la crisi del COVID-19, l'invasione dell'Ucraina, l'inflazione e la grave crisi energetica.


In questi 5 anni abbiamo dimostrato che l’Unione europea quando lavora unita, in maniera solidale e incisiva è capace di rispondere a ogni crisi con grande forza. 


Nella mia commissione abbiamo lavorato sui provvedimenti più importanti di questa legislatura: il Recovery Fund, ma non solo. Abbiamo varato un piano speciale di garanzie per gli investimenti privati, aiuti mirati per le piccole e medie imprese, che abbiamo sostenuto durante la pandemia garantendo costante accesso al credito, attivando moratorie sul rimborso dei prestiti e la possibilità di mobilitare aiuti di Stato. Abbiamo spinto per una regolamentazione più rigida sul fronte fiscale, per combattere i paradisi fiscali e introdurre una tassazione minima sulle grandi imprese multinazionali, entrata finalmente in vigore pochi mesi fa. 


Come Presidente di commissione ho avuto l’onore di guidare la squadra negoziale del Parlamento in tutti i negoziati che hanno portato all’approvazione di questi provvedimenti, e non mi sono persa mai un singolo incontro, riunione, seduta. L’Europa può fare molto per ciascuno di noi, ma noi dobbiamo esserci, con passione, dedizione, tenacia. Per questo mi ricandido. Per esserci ancora e lavorare, con la stessa passione e impegno, per un’Europa più forte e vicina ai cittadini. Ogni giorno.

bottom of page